COME VESTIRE I BAMBINI NELLE STAGIONI FREDDE?

COME VESTIRE I BAMBINI NELLE STAGIONI FREDDE?

C’è un segreto da seguire su come vestire i nostri bambini? credo di no…ma io mi sono accorta di essere un pochino fobica su questo argomento, certo non controllo le previsioni la sera prima, ma alla mattina appena sveglia, mi piace guardare fuori dalla finestra per capire che tempo farà. Da lì, cerco sempre di immaginarmi come potrebbe essere una giornata tipo all’asilo, se alla mattina è sereno e c’è un pò di sole, so già che la giornata si svilupperà all’esterno, facendo attività che possa permettere di respirare l’aria buona anche nelle stagioni più fredde, al contrario se il cielo e tetro è nuvoloso la giornata sarà vissuta prettamente all’interno dell’asilo ma questo non influenza le scelta dell’abbigliamento. Anche se in inverno cappello e sciarpa sono elementi fondamentali per tenere protetti i nostri bambini, nel mio caso…la sciarpa proprio non va, ho sempre fatto molta fatica a mettere la sciarpa alla mia bimba e quindi ho trovato un’alternativa utile e meno ingombrante, la famosa maglietta a collo alto. Nel caso in cui alla mattina ci sono i pinguini che ci salutano sorridendo (parlo di temperature che oscillano tra i -2 e i 2 gradi) vesto la mia bimba così: sempre sempre e sempre la canottiera a maniche corte d’inverno e a bratelline in primavera (consiglio della nonna che rimane valido e utilissimo), pantaloni comodi tipo leggings o tutine che vestono più larghe e danno maggiore libertà di movimento, immancabile maglietta a collo alto e felpina con la zip con o senza cappuccio che si possa togliere all’occorrenza nel caso in cui all’interno ci sia molto caldo. In questo modo togliendo la felpa sarà più leggera nel caso in cui la giornata si  svilupperà all’interno, rimettendola invece starà più al calduccio nel caso in cui siano portati fuori a giocare. Il collo alto ha una doppia utilità, quella di tenere il collo coperto (punto debole di tanti bambini) e di non avere lembi che ciondolano e che limitano il movimento, come può accadere se una sciarpa non è allacciata bene. Insomma trovare il modo di vestirli in modo opportuno per ogni momento della giornata è importante e non per una questione estetica, ma solo per loro per dargli la possibilità di lasciarli liberi di muoversi nel modo migliore e non costretti dentro a un pantalone o ad una maglia troppo stretta. Di seguito un must che dovrebbe essere sempre presente nell’armadio di ogni bambino, l’impermeabile, perché anche le giornate di pioggia sono belle da vivere e condividere. Ricordiamoci che esplorare la natura rende i nostri bimbi più forti e con l’abbigliamento giusto è tutto possibile.

impermeabile Frugi

Lascia un commento