ACQUISTI ONLINE

ACQUISTI ONLINE
Close up minimalist shot of generic laptop computer and working accessories resting on wooden table against blurred background of cafeteria. Workplace of unknown freelancer. Selective focus

Inutile dire che noi amiamo acquistare online e dopo averlo provato, capiamo anche il grande lavoro che ci sta dietro. Aprire un e-commerce non è poi una strada così semplice da percorrere, ci sono tantissimi scogli da dover superare e i tantissimi sorrisi che si devono fare al bancone di un negozio, anche dietro ad un monitor non vanno trascurati. L’italia risulta ancora un fanalino di coda per quello che sono gli acquisti online, in tutti i settori (abbigliamento, tecnologia, arredamento ecc…) noi Italiani (e mi ci metto dentro anche io) siamo molto diffidenti ed esserlo non è certo cosa negativa, anzi, in uno scenario in cui davanti ad un computer, tablet o smartphone devi comprare qualcosa su di un sito che non conosci, tutti diventiamo diffidenti chi più e chi meno…ma ormai esperta di questo settore, vi lascio i consigli di quello che guardo io prima di procedere con l’acquisto

1 – Ragione sociale e sede dell’attività: Di mio prediligo sempre siti italiani che siano registrati e che abbiao un magazzino da dove parte la merce, nella nostra bella penisola.

2 – Chi siamo e contatti: Importantissimo, per me, avere la possibilità di contattare l’azienda e se sul sito non ci sono dei contatti di solito cambio strada. L’importanza di un contatto diretto per me è fondamentale, quel sorriso di cui parlavo nel paragrafo precedente si può avere anche da una chiacchierata telefonica o da una mail a cui il tono di risposta è simpatico e piacevole, se il tuo interlocutore è così, allora sono spinta a comprare perchè so che, se nel momento dell’acquisto c’è un problema, dall’altra parte ho qualcuno che mi può aiutare e che lo fa volentieri.

3 – Prodotti in vendita: Originali o non originali? domanda classica che ci si pone sempre. Se i prodotti sono originali di solito si vede dalle foto pubblicate, con la presenza di etichette e loghi ben in vista. Il prodotto che si vende deve avere delle descrizioni articolate che permetta all’acquirente finale di capire cosa si sta comprando. Di solito, se vedo qualcosa che mi piace, cerco sempre in rete se c’è un’altro negozio online che vende lo stesso capo e faccio qualche comparazione.

4 – Social Network e Blog: Vivendo negli anni della tecnologia digitale e del pane e social Network 🙂 non avere il social attivo e costantemente aggiornato non darebbe molta affidabilità, non sono un amante dei social in generale ma li reputo degli stumenti di lavoro formidabili.

5 – Pagamenti, spedizioni e possibilità di reso: Paypal rimane la scelta migliore…si, perchè il coltello dalla parte del manico non ce l’ha sempre chi riceve i soldi, molte volte le aziende sono esposte a truffe da parte di acquirenti fasulli (e in rete tutto purtroppo è possibile). Paypal ti avvisa, sia che il pagamento è sicuro sia che non lo è, e per me è un grande strumento che tutela antrambe le parti. Contrassegno, assegno o bonifico è tutto in più…se ci sono anche queste possibilità di pagamento, io non le disdegno!

6 – Ultimo ma non per importanza: L’istinto! Quando guardo un sito web riesco a capire se è fatto con amore, da persone serie che ci mettono tutto l’impegno possibile per portarlo avanti. Lo vedo dalla cura e dai particolari. Chi ama il proprio lavoro e lo fa con passione di solito lo trasmette e anche questo è un fattore che non sottovaluto mai.

Nella speranza di avervi dato qualche informazione utile, vi auguro una buona navigazione a partire dalla nostro sito www.birsciukids.com 🙂

 

Lascia un commento